pH

All’improvviso te lo senti sulla pelle
(potenza della pubblicità)

———–  neutro – alcalino – acido ———–

come un’improvvisa curiosità

E lo cerchi nel sapone puro
che ti invita ancora e sempre
in una Parigi nuova che ti attende  –  e crema
di miracolati aspetti: specchi rifatti
maschera di tatti – e acqua
che ti risciacqua i reni: nuova pipì
di liberati attimi stressanti

E leggi… pH 
uguale a meno logaritmo della concentrazione degli ioni acca più

Addosso !?  Come un fastidio strano o dolce scoperta ?
Angelo custode ?  Prurito di lana ?
Carezza magica di schiuma !?

E leggi… per il viso e il corpo e mani di velluto

Ma   nessuno conosce della pelle
il suo deserto

———–crudele – antico – arido ———–

Estensione di attese e giorni e fatiche
e cicatrici scavate
come inutili trincee contro il vento:
bollettino della guerra eterna contro il vuoto

Deserto di rabbia e freddo
e di immagini ormai tatuate
di mappe ignote a cercare nelle poche carezze
un’oasi qualsiasi
o un segno di introvabili falde
anche dalle aste ricurve del mago

E nella ritrovata ombra
umida lingua a lenire: labbra intinte nella sera
in attesa di un altro miraggio
e dell’ultimo spot:  pH  e tanti saluti

arrivederci a domani…

antonio bì
scritta nel ’91 (ogni tanto ritorna)

3 Comments on “QUESTIONI DI PELLE – meglio i colori, i suoni, le emozioni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

LIBRI

GUIDO SPERANDIO

filosofeggiando in allegrezza

Diario di bordo di un ingegnere in giro per il mondo

Fantastici Stonati

Ci vuole molta fantasia per essere all'altezza della realtà

Zurumpat!

Un blog di Giusi Sciortino (Giuseppina)

graziadenaro.wordpress.com/

Mandorle e sale Poesie

Il primo amore

qui si beve di tutto: servitevi !!!

Low Profile

Vôla bas e schîva i sas

Lividi e Musica

La buona musica fa male

La dimora dello sguardo

qui si beve di tutto: servitevi !!!

fardrock.wordpress.com/

Ovvero: La casa piena di dischi - Webzine di canzonette e affini scritta da Joyello Triolo

a closer listen

a home for instrumental and experimental music

Off Topic

Solo contenuti originali

Black roses for me

The pleasure and the pain by Marianne Peyronnet

Rock And Roll

& Other Sounds

Reverendo Lys ®

Tutto ciò che so e che mi importa della vita è chiuso tra 7 e 12 pollici di vinile nero.

Sun 13

The Best Music - from Liverpool to Beyond

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: