Personal  Jesus

Tocca con mano una nuova fede
Il tuo Gesù personale
Qualcuno che ascolti le tue preghiere
Qualcuno a cui importi di te
Qualcuno a cui importa
Il tuo Gesù personale

Qualcuno a cui dedicare le tue preghiere
Ti senti sconosciuto
E sei solo
Carne e ossa vicino al telefono
Solleva la cornetta
Farò di te un credente
Prendi la seconda scelta
Mettimi alla prova
Se hai bisogno di confessare
I sentimenti del tuo cuore
Io ti assolverò
Sai che sono uno che perdona
Allunga la mano e tocca una nuova fede
Il tuo Gesù personale
Il tuo Gesù personale

Martin Lee Gore (Depeche Mode)

8 Comments on “PERSONAL JESUS – Johnny Cash version

  1. BARMAAAN! Sei finito in monastero? Guarda che qua i clienti hanno sete, altro che Gesù personali, pensa al PC (personal computer, cosa avevi capito?)

    "Mi piace"

  2. Straordinario !!! Come gli ultimi 4 album incisi da Johnny Cash. L’interpretazione delle cover delle varie tracce sono veramente da applausi, sottolineando come il valore di una voce sia proprio l’essenziale nel contesto di una canzone.
    Ricambio il saluto 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Fantastici Stonati

Ci vuole molta fantasia per essere all'altezza della realtà

Zurumpat!

Un blog di Giusi Sciortino (Giuseppina)

graziadenaro.wordpress.com/

Mandorle e sale Poesie

Il primo amore

qui si beve di tutto: servitevi !!!

Low Profile

Vôla bas e schîva i sas

Lividi e Musica

La buona musica fa male

La dimora dello sguardo

qui si beve di tutto: servitevi !!!

fardrock.wordpress.com/

Ovvero: La casa piena di dischi - Webzine di canzonette e affini scritta da Joyello Triolo

a closer listen

a home for instrumental and experimental music

Off Topic

Solo contenuti originali

Black roses for me

The pleasure and the pain by Marianne Peyronnet

Rock And Roll

& Other Sounds

Reverendo Lys ®

Tutto ciò che so e che mi importa della vita è chiuso tra 7 e 12 pollici di vinile nero.

Sun-13

The Best Music - from Liverpool to Beyond

idastamile

http://idastamile.wordpress.com/

downatthecrossroads

Where the blues and faith meet

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: