Categoria: 02) ON THE ROCKS – Letteratura necessaria

MUSICA E CIBO

Non sono due libri recenti, ma nella situazione che stiamo vivendo mi sembra giusto andare a ripescare qualcosa che stimoli i nostri appetiti, soprattutto pensando a questo attuale stare in casa e alla normalità di questo locale, in cui, musica e alcol si danno da fare per la soddisfazione dei clienti. Fondamentalmente, “Vino e vinili” di Maurizio Pratelli e “Gast(rock)nomia” di John Martin sono … [Continua a leggere MUSICA E CIBO]

MASSIMO BARALDI – Tre giorni nella vita

Sarà capitato anche a voi di chiedervi qual’è stato il giorno più bello della vostra vita, o il giorno più brutto, o quello così così che ricordate solamente perché rimasto a metà fra l’attesa e la disillusione? Ebbene, Massimo Baraldi, scrittore della bassa modenese, cresciuto a Imperia e successivamente trasferitosi a Como, ha dato voce a una moltitudine di personaggi famosi, facendoli confessare in … [Continua a leggere MASSIMO BARALDI – Tre giorni nella vita]

FLAVIO ALMERIGHI – Isole

  Venerdì 14 giugno, presso la sede del Gruppo Letterario Acàrya di Como, per il ciclo “A colloquio con l’autore”, c’è stato un incontro con il poeta Flavio Almerighi, il quale ha presentato la sua ultima pubblicazione intitolata “Isole“. E’ stata una serata molto interessante, in cui, oltre alla lettura delle liriche del libro in questione e dei significati appartenenti al titolo stesso, c’è … [Continua a leggere FLAVIO ALMERIGHI – Isole]

CHI HA PAURA DEI LIBRI?

Chi ha paura dei libri? Già… questa domanda potrebbe essere articolata in così tante maniere da produrre molteplici risposte a seconda delle situazioni. Si è vero, il mercato è cambiato, i giovani sono diversi, internet ha preso il sopravvento, sovvertendo il sistema impadronendosi delle strutture, delle analisi sugli avvenimenti ma, soprattutto della verità. Ecco la verità, quella scritta sulle pagine della Storia. Intendiamoci, anche … [Continua a leggere CHI HA PAURA DEI LIBRI?]

“ARPAD WEISZ – il tempo, gli uomini, i luoghi” – di Paolo Balbi

Proprio per il passaggio del “Giorno della Memoria”, ci sono storie che lasciano il segno, o che lo hanno lasciato attraverso un percorso incancellabile, magari tenuto nascosto con la solita misura dell’omissione, ma che inevitabilmente ritornano a galla, proprio per  la bellezza di una trama, per quanto tragica, che va raccontata e impressa nella nostra di memoria, e in quella di tutti gli uomini … [Continua a leggere “ARPAD WEISZ – il tempo, gli uomini, i luoghi” – di Paolo Balbi]

EXT – Piccola retrospettiva di libri letti in ferie

E’ vero, durante le ferie il tempo per la lettura è particolare, perché dipende sempre dai momenti di quiete, ma io, tra una camminata e una nuotata, nel momento del giusto riposo, cerco sempre un libro, diversificando le proposte: leggere e non, proprio per uno stacco ulteriore da tutto. Allora vediamo com’è andata quest’anno con una piccola retrospettiva…

MASSIMILIANO LAROCCA – Un mistero di sogni avverati

La passione di Massimiliano Larocca per la poesia di Dino Campana ha una radice antica, nel senso che già al liceo i famosi Canti Orfici avevano colpito questo appassionato di musica popolare, il quale, nel proseguo della sua crescita, quando decise  che la sua professione sarebbe stata proprio la sua voce e la chitarra, non si dimenticò della poesia. Poi col passare del tempo … [Continua a leggere MASSIMILIANO LAROCCA – Un mistero di sogni avverati]

QUANDO LA CULTURA NON SI FERMA…

Se in questi mesi sono mancato, lasciando libero il locale agli avventori, è perché mi sono dovuto dedicare al progetto di cui sopra: “MAI LA PAROLA RIMANE SOLA – 40 anni fra poesia e cultura”, che vuole festeggiare i 40 anni di attività del Gruppo Letterario Acàrya, un’associazione culturale della città di Como nata nel 1977, per il merito di un nugolo di appassionati … [Continua a leggere QUANDO LA CULTURA NON SI FERMA…]

AMORE MENO ZERO di Stefano Rizzo

Sull’onda lunga del Nobel a Dylan diventa quasi obbligatorio parlare di questo romanzo di Stefano Rizzo, pubblicato da Mincione Editore, di cui, dal poeta statunitense, più che un debito relativo al titolo stesso, rientra in un gioco di rimandi e di continui intrecci interpretativi, proprio come la canzone stessa: “Love minus zero / No limit”.

Bob Dylan e il Premio Nobel

Essendo questo un blog (o un bar) dove si parla di musica e di poesia, non potevo esimermi anch’io dal parlare del Nobel assegnato a Dylan, che premetto, mi dato un piacere immenso, soprattutto per il carattere simbolico che assume e per quella linea di confine che, finalmente,  è stata superata. Ma, bisogna fare una premessa necessaria: bisogna credere ancora alla valenza di questo … [Continua a leggere Bob Dylan e il Premio Nobel]

TANTO PER AVERE LA TESTA NEL PALLONE

Quando nel 1997 lessi questo libro di Galeano, fondamentalmente ebbi la conferma di ciò che si sapeva  da tempo, eppure, attraverso queste pagine si ritrova a pieno titolo lo specchio della nostra società, soprattutto quella italiana, qui descritta impietosamente attraverso la passione del football, ma nello stesso tempo, corrotta fino allo spasimo, nonostante, dopo lo scandalo scommesse datato ormai 1980 (o giù di lì), … [Continua a leggere TANTO PER AVERE LA TESTA NEL PALLONE]

CIO’ CHE DIO UNISCE di Sacha Naspini

Mi piacciono sempre quegli editori alternativi come questo Piano B per esempio, che hanno il coraggio di pubblicare romanzi diversi dal solito cliché modaiolo. Ciò che Dio unisce di Sacha Naspini infatti, è un libro diverso, non tanto perché parla di un matrimonio, anzi della prima notte degli sposi, in maniera grottesca, ma perché riesce a entrare in maniera originale: a tratti con il gusto del divertimento, e a tratti … [Continua a leggere CIO’ CHE DIO UNISCE di Sacha Naspini]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: