Categoria: 05) CAMPARI SHAKERATO – Arte minima (poesia-teatro)

IL BLU

performance di Yves Klein IL BLU Un’altra cometa passerà per farsi leggere per farsi amare

IL GIALLO

IL GIALLO Non illudetevi e non chiedete pietà

L’AZZURRO

L’AZZURRO Vieni qui lasciati andare c’è tanto vento per dimenticare

QUEL CALICE ROSSO

QUEL CALICE ROSSO  Quel colore ci piaceva e ci faceva cantare come se l’anima esprimesse tutto il suo calore tutto il suo candore

LA FINE DEL MONDO

LA FINE DEL MONDO È lassù che ci ritroveremo insieme al segreto delle parole pronunciate altrove disperse troppo a lungo La nostra via non deve perdere le tracce lasciate insieme alle nostre dolcezze

UN IMPEGNO CONTINUO PER LA CULTURA

Domitilla Colombo nel monologo “Pater Incertus” Lo so… lo so… in un periodo come questo non ci si può assentare e tenere il Bar incustodito, o perlomeno, lasciato libero per gli avventori che hanno sempre sete e sono esigenti e vogliono essere serviti. Ma la vita è così, si è presi sempre da tanti impegni e bisogna scegliere, sapersi dividere, sapersi motivare, sapersi costruire. … [Continua a leggere UN IMPEGNO CONTINUO PER LA CULTURA]

DentrOltrePolis

Inizia con questo venerdì un ciclo che il Gruppo Letterario Acàrya di Como ha organizzato in occasione di EXPO, non tanto per affiancarsi a quest’evento, ma per interagire in senso critico proprio sul significato di “città”. Infatti non abbiamo cavalcato le tematiche relative al cibo fatte proprie dalla manifestazione internazionale. Abbiamo cercato di insinuarci nella realtà del nucleo urbano dove solitamente viviamo, proprio perché … [Continua a leggere DentrOltrePolis]

ULTIMO BLACKOUT

Mike Worrall L’OCEANO  PUÒ  ASPETTARE (per Laura   per Gabry) Lo so ci sono fiumi che si congiungono prima d’arrivare al mare perché l’amore vive sulle labbra dell’attesa dove il gusto si deve assaporare dolce e non salato

LA BALLATA DELLE FINZIONI

LA  BALLATA  DELLE  FINZIONI Dopo lo spogliarello entrò il politico e rise di tutti i suoi imbrogli per rivestire con la mani la disgrazia degli altri              – Sono io il più bravo ! – gridava contento sicuro di fornire l’interpretazione migliore Poi arrivò l’illusionista e si confuse col personaggio di prima a nascondere negli occhi la perdita del tempo

7 MINUTI di Stefano Massini

campari shakerato – arte minima (poesia / teatro)     7 minuti (consiglio di fabbrica) è un testo teatrale di Stefano Massini pubblicato da Einaudi, che sostanzialmente porta sulle scene un fatto realmente accaduto in Francia, dove, una multinazionale compra e assorbe nel suo gruppo una vecchia e conosciuta fabbrica tessile. Chiaramente, nel convocare il Consiglio di fabbrica, sembra che non vogliano licenziare nessuna delle … [Continua a leggere 7 MINUTI di Stefano Massini]

NON E’ ANCORA INVERNO

PIOGGIA  GELIDA (lamento di un pupazzo di neve) Non posso che assimilare torture mentre il tempo ustiona il silenzio

NON E’ ANCORA INVERNO (2)

Foto di Io Maria Exile on snow street Ricordare ancora un inizio e poi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: