Categoria: 14) Bad Breath – fiato cattivo (critica sociale)

LA STRAGE CONTINUA – è inammissibile morire sul lavoro

Nel 2011, esattamente dieci anni fa, pubblicai un post dedicato a un bellissimo libro di Angelo Ferracuti: “IL COSTO DELLA VITA – Storia di una tragedia operaia”, incentrato proprio su una delle tante disgrazie avvenute in Italia, e che purtroppo, ogni tanto ricordo perché è inammissibile morire sul lavoro. Volevo proprio terminare quest’anno parlando di questo problema, perché come spesso succede, passata l’ondata emotiva … [Continua a leggere LA STRAGE CONTINUA – è inammissibile morire sul lavoro]

IL TRIONFO DELLA MORTE

Cosa devo dirvi ragazzi, mi hanno chiuso il locale: sapevo che sarebbe finita in questo modo, visto l’allargarsi del contagio. Il problema è che stiamo entrando in un discorso complesso, che riguarda non solo la nostra salute, ma l’egemonia internazionale, con tutti i risvolti socioeconomici derivati dalla pandemia, perché, una volta erano le guerre a ristabilire gli equilibri mondiali,  ora sono il PIL e … [Continua a leggere IL TRIONFO DELLA MORTE]

ECKER & MEULYZER – Carbon

La “non-recensione” di questo album prevalentemente ambient, andrebbe letta con il sottofondo dello stesso, giusto per amalgamarsi con tutte le mie elucubrazioni fra musica ed ecologia, fra espressioni sintetizzate e un’attualità incombente, perché in queste note siamo tutti coinvolti, proprio per esorcizzare un futuro che ci sta venendo addosso. Link traccia d’ascolto In realtà Koenraad Ecker e Frederik Meulyzer, già resesi protagonisti di progetti analoghi … [Continua a leggere ECKER & MEULYZER – Carbon]

CHI HA PAURA DEI LIBRI?

Chi ha paura dei libri? Già… questa domanda potrebbe essere articolata in così tante maniere da produrre molteplici risposte a seconda delle situazioni. Si è vero, il mercato è cambiato, i giovani sono diversi, internet ha preso il sopravvento, sovvertendo il sistema impadronendosi delle strutture, delle analisi sugli avvenimenti ma, soprattutto della verità. Ecco la verità, quella scritta sulle pagine della Storia. Intendiamoci, anche … [Continua a leggere CHI HA PAURA DEI LIBRI?]

ANARCHIA O BUSINESS – La storia della Repubblica indipendente de l’Isola delle Rose

La storia che vi sto per raccontare probabilmente la conoscete già. anche perché in questi ultimi anni è ritornata alla ribalta per la dipartita del suo protagonista, e per un libro di Walter Veltroni (che personalmente non ho letto) ma che sostanzialmente ne romanzava il contenuto, anche se la sua leggenda aveva da tempo ispirato altri sceneggiatori e altre storie. Questa il realtà è … [Continua a leggere ANARCHIA O BUSINESS – La storia della Repubblica indipendente de l’Isola delle Rose]

MA QUALE LAVORO CI ASPETTA ?

Originally posted on Intonations Cocktail Club 432:
Appena terminata la festa del 1° maggio e si ritorna al nostro pane quotidiano: il lavoro. Ora, sulle nostre miserie e sulle nostre nobiltà si potrebbe dire di tutto: su chi lavora per necessità o chi invece ha un’occupazione nata dalle sue passioni e dalle sue potenzialità. Ma la domanda vera è, quale lavoro ci aspetta ? Recentemente…

IL COSTO DELLA VITA

Dopo la tragedia di ieri a Milano, mi tocca ribloggare per la terza volta un post che scrissi nel settembre del 2013, in occasione dell’uscita del libro di Angelo Ferracuti “Il costo della vita – storia di una tragedia operaia”, perché siamo sempre alle solite: si muore sul lavoro. All’epoca di quella recensione, la tabella dei decessi si fermava al 2011 e mi tocca … [Continua a leggere IL COSTO DELLA VITA]

Bob Dylan e il Premio Nobel

Essendo questo un blog (o un bar) dove si parla di musica e di poesia, non potevo esimermi anch’io dal parlare del Nobel assegnato a Dylan, che premetto, mi dato un piacere immenso, soprattutto per il carattere simbolico che assume e per quella linea di confine che, finalmente,  è stata superata. Ma, bisogna fare una premessa necessaria: bisogna credere ancora alla valenza di questo … [Continua a leggere Bob Dylan e il Premio Nobel]

IL COSTO DELLA VITA di Angelo Ferracuti

Originally posted on Intonations Cocktail Club 432:
Sempre per rimanere in tema di “Lavoro”, un libro molto interessante uscito in questi ultimi mesi è IL COSTO DELLA VITA – Storia di una tragedia operaia di Angelo Ferracuti. Un documento narrativo a cavallo  fra il drammatico reportage e l’impietosa analisi di una tragedia del lavoro: una delle tante, potremmo aggiungere, purtroppo, che ogni anno accadono in Italia. I fatti si…

IL PERDONO E IL DISGUSTO

Settimana scorsa mi sono imbattuto nelle dichiarazioni del presidente della Juventus Andrea Agnelli, il quale diceva che Luciano Moggi, per i fatti di Calciopoli, andrebbe perdonato. Ora, siccome mi sono riproposto di non parlare mai di calcio sul mio blog, se non in senso trasversale e letterario, sorvolo su tutte le disquisizioni che si potrebbero fare in merito, anche perché  questo sport è sostanzialmente … [Continua a leggere IL PERDONO E IL DISGUSTO]

E’ UNA DISTRAZIONE CHE…

Continuano a dire che l’uomo è distratto, che appena vede una donna non capisce più niente, che tendenzialmente è infedele, che è volgare, brontolone, noioso e inaffidabile, che non ha voglia di fare i mestieri di casa, ne tantomeno le pulizie di fino, e fondamentalmente che pensa sempre alla femmina e basta. Che palle, quante accusa insensate,

DIO NON PUO’ ESISTERE…

Adamo ed Eva cacciati dal Paradiso Terrestre di Jacopo Robusti detto il “Tintoretto” – olio su tela Il titolo di questo post ha una ragione particolare,

VITA ETERNA ?

Questa non è la recensione dell’ultimo album di Jonathan Wilson, come potrebbe far supporre l’immagine sopraesposta di cui utilizzo soltanto la metafora dell’insieme, ma l’occasione per parlare, in concomitanza delle festività pasquali, sul significato della vita eterna. E’ anche l’occasione per estendere un concetto che ho accennato in un blog e nel suo rispettivo post, in cui, la sintesi di un commento, costringe nel lasciar … [Continua a leggere VITA ETERNA ?]

E’ SOLO UNA QUESTIONE DI GUSTO… ma sono sempre i poveri a rimetterci !

Oggi voglio parlarvi del caffè più caro del mondo, e di come è stato scoperto: si chiama Kopi-Luwak e costa circa 40 euro alla tazzina, più di 2000 euro al kg. A questo punto chi di voi non lo conoscesse già potrebbe subito strabuzzare gli occhi chiedendosi il perché di tale prezzo,

QUESTIONI DI VITA E DI MORTE (part. 2)

E’ sempre difficile decidere della vita di un essere vivente, ma quando esiste un accanimento terapeutico non c’è possibilità di scelta. Proprio oggi ho dovuto far sopprimere la mia gatta ormai malata da tempo. Già protagonista di un mio post: http://www.intonazioniconseguenti.wordpress.com/2013/05/27/lultima-donna/ , ormai da quattordici anni creava quella presenza in una casa in cui, inevitabilmente, ci si affeziona in maniera complice e si viene condizionati dai … [Continua a leggere QUESTIONI DI VITA E DI MORTE (part. 2)]

IL COSTO DELLA VITA di Angelo Ferracuti

Sempre per rimanere in tema di “Lavoro”, un libro molto interessante uscito in questi ultimi mesi è IL COSTO DELLA VITA – Storia di una tragedia operaia di Angelo Ferracuti. Un documento narrativo a cavallo  fra il drammatico reportage e l’impietosa analisi di una tragedia del lavoro: una delle tante, potremmo aggiungere, purtroppo, che ogni anno accadono in Italia. I fatti si riferiscono al 13 marzo del 1987 … [Continua a leggere IL COSTO DELLA VITA di Angelo Ferracuti]

MA QUALE LAVORO CI ASPETTA ?

Appena terminata la festa del 1° maggio e si ritorna al nostro pane quotidiano: il lavoro. Ora, sulle nostre miserie e sulle nostre nobiltà si potrebbe dire di tutto: su chi lavora per necessità o chi invece ha un’occupazione nata dalle sue passioni e dalle sue potenzialità. Ma la domanda vera è, quale lavoro ci aspetta ? Recentemente al Festival cinematografico di Venezia il … [Continua a leggere MA QUALE LAVORO CI ASPETTA ?]

A PROPOSITO DI ELEZIONI

  In realtà oggi nevica… in fondo, non sempre è tutto pulito come sembra. Ma a proposito di elezioni, con i miei amici discutiamo spesso che per potersi recare alle urne, bisognerebbe superare un esame, come per la patente, o per aprire un esercizio, o meglio ancora per diplomarsi, anche perché c’è troppa gente in giro la quale non sa neanche tenere in mano … [Continua a leggere A PROPOSITO DI ELEZIONI]

MA SIAMO DAVVERO UOMINI LIBERI ?

o ci legano le mani senza che noi ce ne accorgiamo… beviamoci sopra, la vera libertà è dentro di noi. In fondo, tanto per scomodare un altro cantautore: “ogni cosa ha il suo prezzo, ma nessuno saprà, quanto costa la mia libertà”  (Edoardo Bennato) Foto dal web

LA NUOVA ETA’ DELLA PIETRA – cronaca di un giorno del prossimo futuro

Allora, voglio raccontarvi un aneddoto, o se preferite una “situazione” che mi è capitata quest’estate, durante una mia visita ad una mostra d’arte. Una situazione per così dire: assurda.  Mi ero fermato a mangiare nel bistrot di questa Galleria Espositiva e, probabilmente, questo luogo era frequentato dagli impiegati di uffici attigui che  approfittavano della loro pausa pranzo per un attimo di relax. Ebbene,  sono … [Continua a leggere LA NUOVA ETA’ DELLA PIETRA – cronaca di un giorno del prossimo futuro]

MA L’ ITALIA E’ UN PAESE CON UNA CULTURA MUSICALE ? – Recensione del concerto dei Rival Sons ai Magazzini Generali (Milano)

Ora, a questa mia domanda, qualcuno risponderà che l’opera lirica italiana e la tradizione del bel canto ci ha reso famosi all’estero, e che la canzone napoletana è conosciuta in tutto il mondo. Vero… Però ormai l’opera è relegata nei teatri famosi ed è a tutti gli effetti un prodotto elitario, mentre la canzone napoletana va circoscritta al nostro retroterra popolare legato al territorio … [Continua a leggere MA L’ ITALIA E’ UN PAESE CON UNA CULTURA MUSICALE ? – Recensione del concerto dei Rival Sons ai Magazzini Generali (Milano)]

LIALA AVEVA RAGIONE – Ma… quante sono le sfumature del sesso ?

L’ altro giorno commentavo con un mio comune amico l’ultima edizione della Fiera del Libro di Como, e nel parlare più o meno della crisi (compresa quella dei libri), rimanevamo sorpresi di come molti espositori abbiano cercato di metterci una pezza sfruttando il caso editoriale dell’anno: le famose “cinquanta sfumature di… eccetera, eccetera”, della scrittrice inglese E. L. James (pseudonimo di Erika Leonard). La … [Continua a leggere LIALA AVEVA RAGIONE – Ma… quante sono le sfumature del sesso ?]

QUESTIONI DI VITA / QUESTIONI DI MORTE

Innanzitutto scusate il ritardo, ma un problema al PC, mi ha impedito di postare articoli o altro in questo periodo, che a tutti gli efetti e’ diventato un periodo di riflessione sulla vita e sulla morte. E proprio in questo momento, che potrei definirlo uno dei più oscuri della mia vita, mi sono imbattuto in un interessante articolo sulla rivista musicale MUCCHIO SELVAGGIO a … [Continua a leggere QUESTIONI DI VITA / QUESTIONI DI MORTE]

IL SEGNO DEL COMANDO – Da Scillipoti a Schettino (e oltre…)

Questi ultimi giorni, dopo la tragedia della Concordia, ho letto e sentito molte opinioni sul comportamento del Comandante Schettino e sugli accostamenti alla italianità; in poche parole ci hanno associato, semplificando, alla codardia. Non ci siamo (!) E’ vero che il comportamento di questa persona è ingiudicabile di fronte alla tragedia, ma al contempo c’è stata un’ infinita serie di persone (dal Commissario di … [Continua a leggere IL SEGNO DEL COMANDO – Da Scillipoti a Schettino (e oltre…)]

Ma l’ Italia non era una repubblica democratica fondata sul lavoro ?

Qualche giorno fa in televisione ho sentito lo sfogo di un operaio di una delle tante fabbriche italiane che stanno chiudendo, il quale, disperato diceva: “… non me ne frega niente della pensione, fatemi lavorare fino a ottant’anni, ma fatemi lavorare !!! “.

MONTI & TREMONTI – sempre salite all’ orizzonte

E’ sempre la solita storia, e sono sempre i soliti a pagare. Della manovra appena partorita, in rete si trova ormai molto per farci riflettere: dalle pensioni basse non indicizzate, alle frequenze regalate; dalla falsa patrimoniale, alla “Chiesa” esclusa dal pagamento della nuova ICI, e la meteorogia prevede nubi scure sopra il cielo dell’ Europa, mentre l’ Italia festeggia i suoi 150 anni. Ed … [Continua a leggere MONTI & TREMONTI – sempre salite all’ orizzonte]

L’ HANNO CHIAMATA L’ ULTIMA ERESIA – La scelta di Lucio Magri

Settimana scorsa si è tanto parlato del “suicidio assistito” di Lucio Magri, come di una sorta di “ultima eresia”. Lui, l’ eretico per eccellenza della politica italiana, come se l’ essere diversi, innovativi o se vogliamo, “contro”, e io aggiungerei: intelligenti, debba per forza far sembrare una persona un eretico. Perchè in Italia se non si è “democristiani” ci si trasforma inevitabilmente in un alieno … [Continua a leggere L’ HANNO CHIAMATA L’ ULTIMA ERESIA – La scelta di Lucio Magri]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: